Lumiere

Lumiere Pisa

BENVENUTI AL LUMIÈRE

Il Lumière affonda le sue radici alle origini del cinema in Italia. Nacque ufficialmente nel dicembre 1905 col nome “Primario Cinematografo Lumière”. La sede iniziale fu nella sala dei biliardi del Caffè dell’Ussero di Palazzo Agostini, sul Lungarno, dove nel 1899 ebbero inizio le prime proiezioni. In seguito l’ingresso fu spostato nel retro del Palazzo, nel Vicolo dei Tidi, nel cuore del centro storico di Pisa, dove sorgevano alcuni antichi edifici originariamente costituenti la chiesa di Sant’Ilario in Porta Aurea.

Al Lumière, il 19 ottobre 1906 venne realizzato il primo esperimento di sonorizzazione di pellicole da parte del professore Pietro Pierini dell’Università di Pisa. Danneggiato dai combattimenti cittadini durante la Seconda Guerra Mondiale, il locale fu chiuso nel 1944 e riaperto nel 1946 con il nome di “Supercinema”. Con alterne fortune, ha sempre resistito nel tempo, intervallando diverse gestioni e imboccando, per un periodo, anche la strada dei film a luci rosse.

DOVE SIETE

Palazzo Agostini, noto anche come Palazzo dell’Ussero o Palazzo Rosso è uno dei più bei palazzi dei Lungarni di Pisa e appartiene alla famiglia dei conti Agostini Fantini Venerosi della Seta. Ospita, dal 1775, la sede del Caffè dell’Ussero e, dal 1889, la sede del Cinema Lumière. Una delle particolarità del palazzo è la facciata esterna in laterizio, decorata con elementi in cotto fitomorfi e antropomorfi e con simboli araldici, che ne fanno uno dei più importanti esempi di architettura gotica civile in Toscana. Cinque pilastri, per tutta la lunghezza, scandiscono la facciata, estendendosi dal portico al pian terreno fino al tetto. Archi ribassati e volte, con le ghiere esterne finemente decorate, caratterizzano il passaggio coperto lungo il Lungarno.

Descritta da John Ruskin, esisteva, all’ultimo piano, una loggia aperta, successivamente tamponata.

IL LUMIÈRE OGGI

Il Lumière rimane fedele alla sua vocazione di luogo di cultura nel centro storico della città e rinnova la sua tradizione. Il suo palco di 50 mq, attrezzato da un impianto audio e luci unico, la sala interna, l’intera struttura, vogliono rappresentare un’offerta culturale di valore per la città di Pisa, proponendo spettacoli, eventi di musica, e di arti diverse, a cui legare, in particolari occasioni, l’amore per la buona cucina.

Benvenuti al Lumiere