11 — 11

Alessio Spataro

Presentazione del libro "Le avventure rossobrune di Ego Fuffaro"

Alessio Spataro
Alessio Spataro

Ticket

Ingresso gratuito

Orario

19:00

Partecipa

Presentazione del libro 'Le avventure rossobrune di Ego Fuffaro' di Alessio Spataro, Fumetto edito da Shockdom.

Introduce la presentazione: Virginia Tonfoni.

Alessio Spataro è un fumettista e disegnatore satirico. Collabora dal 1999 con riviste del settore e testate giornalistiche tra cui Cuore, Left, Blue, Schizzo, Frigidaire, Carta, Nonzi, Liberazione, L’Isola Possibile (allegato siciliano del Manifesto), Bile, Mamma! e Il Male di Vauro e Vincino. Ha all’attivo sette libri satirici e diversi albi a fumetti tra cui Non più estate (2007, Centro Fumetto Andrea Pazienza), Dark Country (2008, Self Comics) e Zona del Silenzio (2009, Minimum Fax). Biliardino, edito da BAO Publishing, è il suo primo libro a fumetti di cui è autore unico. Con l’editore milanese ha pubblicato anche “Violeta – Corazón maldito”, scritto da Virginia Tonfoni. Vive e lavora a Roma.

EGO FUFFARO è un giovane papero frustrato, conformista, compulsivo coi social network e pieno di sé. Minuto e nato senza spina dorsale, subisce sin da giovanissimo le angherie dei bulli della scuola chiudendosi in sé stesso (amandosi anche fisicamente con pose dannunziane, grazie alle poche ossa del suo busto) e covando risentimento verso il mondo che gli sta attorno, spesso assumendo improbabili pose da spavaldo e da pallone gonfiato.

Da adulto Ego è una stella della stessa tv che critica, si espone narcisisticamente sui suoi profili in rete ripetendo compulsivamente le stesse cose e spesso viene attratto suo malgrado dal mondo di sottosopra, una specie di dimensione parallela e invisibile dove regnano caos, criminalità, razzismo, fascismo.

Dopo diversi viaggi improvvisi in questa nuova dimensione, Ego dovrà alla fine confrontarsi con un insetto gigante che si palesa sempre di più come la larva madre di tutte le figure mostruose che animano il mondo di sopra. Ma, forse, il suo vero antagonista non è la zanzara.